ACCEDI A logo-cat

Hai dimenticato la tua password?

Inserisci il tuo indirizzo mail per ricevere il link per reimpostare la tua password.

loader

ACCEDI A logo-cat

Ti abbiamo inviato una mail

Clicca sul link e segui le istruzioni per reimpostare la tua password. Se non hai ricevuto la mail, per cortesia controlla la posta indesiderata.

ACCEDI A logo-cat

Ti abbiamo inviato una mail di conferma.

ACCEDI A logo-cat

Mandami nuovamente la mail di conferma

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere mail di conferma.

loader

Me & My Pet.

Di quanto riposo ha bisogno il mio gattino?

I gatti adulti dormono in media 18 ore al giorno e i gattini ancora di più! Se avete appena accolto un nuovo gattino nella vostra casa o vi state prendendo cura di un gattino appena nato, probabilmente vi starete chiedendo quanto debba dormire. Se volete che il vostro gattino dorma bene, tenete presente che deve sentirsi protetto, al caldo e a proprio agio in un luogo tranquillo. Il riposo, insieme all’alimentazione, è essenziale per lo sviluppo del cervello, del sistema nervoso, dei muscoli e delle ossa del vostro gattino. Il ritmo e la quantità del sonno dipendono dalla sua età, ma anche dalla sua personalità e dal suo stile di vita; più è attivo, più dovrebbe dormire.

Ciclo sonno-veglia del gattino appena nato

Nella prima settimana di vita, il vostro gattino può dormire più di 20 ore al giorno: circa il 90% del tempo! Il suo sonno è leggero e agitato da piccole e veloci contrazioni muscolari del muso e delle orecchie; può anche emettere piccoli versi. Sta attraversando la fase del “sonno rapido” (talvolta definito sonno paradosso o sonno REM, per il rapido movimento degli occhi). Potrete anche notare che il vostro gattino appena nato dorme con i suoi fratelli, vicino alla madre. Non essendo ancora in grado di regolare la propria temperatura corporea, dorme in questo modo istintivamente per tenersi al caldo e sentirsi protetto. Tenete a mente che il vostro gattino può raddoppiare le proprie dimensioni entro la prima settimana di vita e una crescita così intensa richiede molto sonno. Tra le altre cose, il sonno consente al vostro piccolo amico di riposarsi e rafforza la memoria e l’apprendimento.

Capire il ciclo sonno-veglia del gattino

LEGGI DI PIÙ

Abitudini nel sonno del gattino dopo due settimane

Crescendo, il vostro gattino dormirà gradualmente di meno e diventerà più attivo; tutti i suoi sensi si stanno sviluppando. Il sonno vede una nuova fase profonda (sonno lento o sonno non REM) in cui è totalmente rilassato e respira lentamente. Questo si alterna con il sonno REM “leggero” in un ciclo chiamato “periodo di sonno”. Il vostro gattino sta diventando un tipico “dormitore polifasico”, poiché il suo riposo è composto da più periodi di sonno intervallati da fasi di veglia1.

A tre settimane di età, il vostro gattino inizierà a dormire da solo, con periodi più lunghi di sonno profondo. Tenderà a dormire sul fianco o sulla pancia. Con il tempo, diventerà sempre più audace e comincerà a scoprire l’ambiente circostante. Il vostro piccolo felino interagisce con il suo ambiente saltando, arrampicandosi, facendo dei balzi e graffiando (attenzione alle tende e ai mobili!). Questi comportamenti istintivi sono molto stimolanti per il vostro gattino e richiedono molta energia, che deve essere ricaricata durante il sonno.

Dopo due mesi, il vostro gattino dorme in media 18 ore al giorno come un adulto. Il suo ciclo di sonno potrebbe essere suddiviso in una fase di sonno profondo (20-25 minuti) seguita da una fase REM-paradosso-sogno (5 minuti). Ora dorme da solo, spesso in luoghi caldi, soleggiati e confortevoli, sopraelevati rispetto al pavimento.

Perché il mio gattino è così attivo durante la notte?

Potreste notare che il vostro gattino schiaccia un pisolino proprio quando il padrone si sveglia e inizia la propria giornata. Questo perché i gatti sono mammiferi crepuscolari con una tendenza a essere più attivi all’alba e al tramonto. Allo stato selvatico, i felini cacciano in questi periodi e dormono durante il giorno. Il vostro piccolo felino è ancora biologicamente programmato per farlo. Tuttavia, i gatti sono anche piuttosto adattabili, soprattutto se state vicini al vostro amico felino. Se vi sveglia all’alba, potete insegnargli a smettere svolgendo più attività durante il giorno. Potete rendere più interattivo il suo ambiente quotidiano proponendogli giochi stimolanti. Se è più attivo durante la giornata, potrebbe dormire di più la notte! Potreste anche provare a giocare con lui appena prima di andare a dormire. Se continua a svegliarsi presto, potete sempre fornirgli un distributore di cibo rompicapo per tenerlo occupato finché non avete bevuto il caffè!

Altri consigli

Vi chiedete mai cosa succede al vostro piccolo felino mentre dorme? Durante il sonno paradosso o REM, il vostro gattino potrebbe sembrare sveglio. In questo periodo, può svegliarsi al minimo rumore ed è in una sorta di modalità di allerta, pronto a correre o saltare. Questo perché entrano in gioco i suoi istinti protettivi e predatori.

  • Assicuratevi che abbia un posto tranquillo per dormire affinché possa entrare nella fase di sonno profondo, essenziale per la sua salute e il suo benessere.
  • Anche se emette dei rumori, evitate di svegliare il vostro gattino mentre dorme. Si ritiene che i gatti sognino durante questo periodo, anche se ancora non sappiamo che cosa: forse di rincorrere il loro giocattolo preferito!

Infine, sebbene la stimolazione e l’esercizio fisico contribuiscano al suo benessere mentale e fisico, assicuratevi che il vostro gattino dorma abbastanza e bene durante il giorno. In questo modo potrete entrambi godervi di più i vostri momenti speciali, giocando insieme e conoscendovi meglio. E quando dorme, provate a indovinare i suoi sogni!

  • Ball NJ. The phasing of sleep in animals. In: Stampi C, editor. Why We Nap Evolution, Chronobiology and Functions of Polyphasic and Ultrashort Sleep. Birkhauser; Boston: 1992. pp. 31–49.