ACCEDI A logo-cat

Hai dimenticato la tua password?

Inserisci il tuo indirizzo mail per ricevere il link per reimpostare la tua password.

loader

ACCEDI A logo-cat

Ti abbiamo inviato una mail

Clicca sul link e segui le istruzioni per reimpostare la tua password. Se non hai ricevuto la mail, per cortesia controlla la posta indesiderata.

ACCEDI A logo-cat

Ti abbiamo inviato una mail di conferma.

ACCEDI A logo-cat

Mandami nuovamente la mail di conferma

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere mail di conferma.

loader

Me & My Pet.

Come faccio a evitare che il mio animale domestico soffra il mal d’auto?

Portare con voi il vostro cane o gatto a fare un viaggio in auto può essere un’esperienza divertente, ma gli animali domestici che soffrono di mal d’auto possono trasformare rapidamente tale divertimento in un’esperienza sgradevole.

Pertanto, come potete evitare che il vostro animale domestico soffra il mal d’auto?

Innanzitutto, analizziamo le ragioni per cui i cani e i gatti soffrono il mal d’auto e poi esaminiamo alcune strategie di prevenzione.

Perché gli animali soffrono di cinetosi?

Il motivo principale per cui i cani e i gatti soffrono il mal d’auto è lo stesso per cui anche gli esseri umani possono sentirsi male. È la sensazione che abbiamo quando ciò che vediamo con i nostri occhi è diverso da ciò che avvertiamo nell’orecchio interno (ovvero la parte più interna del nostro orecchio, una zona estremamente sensibile responsabile dell’udito e dell’equilibrio).

E proprio per lo stesso motivo per cui i bambini soffrono maggiormente il mal d’auto, è più probabile che i cani e i gatti più giovani ne soffrano. Ciò può essere dovuto al fatto che la struttura dell’orecchio interno non è ancora completamente sviluppata, ma può anche essere dovuto alla mancanza di esperienza di viaggio. Gli animali più piccoli non sono abituati a stare in macchina e ad avvertire i vari segnali che gli occhi e l’orecchio interno inviano al loro cervello.

Un altro motivo per cui i cani e i gatti soffrono il mal d’auto può essere il fattore emotivo. Se hanno sofferto di mal d’auto da cuccioli, potrebbero associare automaticamente l’auto con la sensazione di malessere, amplificando tale sensazione; in altri casi, se associano il viaggio in auto a una visita dal veterinario, potrebbero diventare ansiosi, e tale ansia potrebbe manifestarsi come mal d’auto.

Consigli di Perfect Fit per evitare che i vostri animali domestici soffrano il mal d’auto

LEGGI DI PIÙ

Come prevenire il mal d’auto nel vostro animale domestico

Fortunatamente, ci sono molte strategie per aiutarvi a impedire che il vostro animale domestico soffra il mal d’auto, rendendo i vostri viaggi, verso mete vicine o lontane, molto più piacevoli per entrambi.

  1. Iniziate presto

    Innanzitutto, la cosa migliore che potete fare per il vostro animale domestico è abituarli a viaggi frequenti in auto quando sono giovani, anche a partire dal momento stesso in cui li adottate. Mediante un rinforzo positivo, impareranno che i viaggi in auto possono portare molte avventure e tanto divertimento.

    Iniziate con brevi gite verso destinazioni piacevoli, come una passeggiata in un parco o una visita ai vostri amici, e incoraggiate e rinforzate sempre l’esperienza positiva con tanto affetto, giochi, giocattoli preferiti o persino uno snack.

    Siate pazienti con il vostro animale domestico mentre apprende questa nuova abilità. Deve abituarsi a molti aspetti nuovi come ambienti, odori, rumori e vibrazioni. Ma con il passare del tempo e tanta pazienza il vostro animale domestico inizierà ad associare all’auto una sensazione di piacere, e presto sarete in grado di fare viaggi anche molto lunghi.

  2. Rendete il viaggio comodo

    I cani e i gatti dovrebbero preferibilmente viaggiare in gabbiette da trasporto assicurate saldamente al sedile posteriore dell’auto o nella parte posteriore dell’abitacolo.

    I cani possono anche essere trasportati nella parte posteriore di una station wagon senza gabbietta da trasporto, laddove sia installata una grata protettiva o una protezione per il cane. Se vengono collocati sul sedile posteriore, devono essere fissati con una pettorina e una cintura di sicurezza.

    In ogni caso, per quanto riguarda i cani, a prescindere da come li trasportate fate in modo che possano sedere rivolti in avanti. In questo modo il loro cervello registrerà che stanno viaggiando in avanti e la confusione tra ciò che l’occhio vede e quello che l’orecchio interno comunica al cervello sarà ridotta.

    Per quanto riguarda i gatti è importante ricordare che sono molto sensibili a nuovi ambienti ed esperienze, quindi si consiglia di evitare di trasportarli in auto, se possibile. Se il viaggio è necessario, prendete alcune precauzioni particolari per rendere più confortevole il loro spostamento.

    Innanzitutto, prima di mettervi in viaggio, assicuratevi che si trovino a loro agio nella gabbietta da trasporto. Il giorno prima di mettervi in viaggio spruzzate la gabbietta con alcuni prodotti contenenti ormoni felini sintetici e mettete all’interno una delle loro coperte e il loro giocattolo preferito.

    Durante il viaggio prestate particolare attenzione ai vostri animali, assicurandovi che siano a loro agio.

    Inoltre, cercate di mantenere l’abitacolo il più silenzioso e tranquillo possibile. Evitate di mettere la musica ad alto volume o di parlare a voce alta.

  3. Limitatevi a un pasto leggero prima del viaggio

    Se sapete che uscirete in automobile, cercate di non dare da mangiare al cane nelle sei/otto ore precedenti (due ore prima per i gatti). In questo modo limiterete la possibilità di nausea e disturbi di stomaco.

    (Fonte: http://dogtime.com/dog-health/general/20607-canine-car-sickness-what-to-do-about-it)

  4. Distraeteli

    Durante gli spostamenti in automobile, se possibile, fate in modo che qualcuno si sieda accanto al vostro animale domestico per prendersi cura di lui (che gli parli e si assicuri che sia pulito, avvertendovi se nota che ha bisogno di una pausa). Può essere un ottimo modo per distrarre il vostro animale domestico e ridurre l’ansia.

    Inoltre, può essere utile portare nell’abitacolo un oggetto che piace particolarmente al vostro animale, come una coperta o il suo giocattolo preferito, e più in generale qualsiasi cosa che possa calmarlo e farlo concentrare su qualcosa di diverso che non sia il viaggio. Prima di iniziare il viaggio in auto, andate a fare una passeggiata più lunga del solito, perché se il vostro animale è un po’ stanco è più probabile che si addormenti mentre voi guidate, l’ideale per un primo viaggio.

  5. Fate fermate frequenti

    Prendetevi una pausa, per voi e per il vostro animale domestico, almeno ogni due ore.

    Fermarsi più spesso è ideale in particolare per i cani, non solo per fare una pausa dal viaggio in auto, ma per consentire loro di fare i propri bisogni e di sgranchirsi le zampe esplorando un nuovo territorio.

    In genere i gatti trovano stressante spostarsi in nuovi ambienti, quindi se gli fate fare una pausa dalla loro gabbietta da trasporto è meglio se li tenete all’interno dell’abitacolo.

    Non lasciate mai il vostro gatto o cane da solo in macchina, anche all’ombra o con i finestrini aperti. Le temperature all’interno di un’automobile possono aumentare molto rapidamente anche in giornate nuvolose, mettendo il vostro animale domestico a rischio di colpi di calore.

  6. Farmaci

    Come per le persone, sono inoltre disponibili in commercio farmaci per il mal d’auto che possono aiutare gli animali domestici.

    Consultate il veterinario: solo uno specialista è in grado di prescrivere farmaci appropriati per curare il mal d’auto e l’ansia da trasporto negli animali domestici.

    Gli ormoni sintetici, come detto sopra, possono calmare in particolare i gatti e possono aiutarli ad abituarsi a nuovi ambienti.

    Avere un animale che soffre di mal d’auto non è una bella esperienza, ma con alcuni semplici accorgimenti e precauzioni è possibile rendere il vostro prossimo viaggio più confortevole.

    Siate pazienti, concentratevi sul rinforzo positivo e ricorrete ai farmaci, se necessario. Il vostro animale domestico (in particolare il vostro cane!) presto non vedrà l’ora di viaggiare con voi verso la prossima grande avventura.