ACCEDI A logo-cat

Hai dimenticato la tua password?

Inserisci il tuo indirizzo mail per ricevere il link per reimpostare la tua password.

loader

ACCEDI A logo-cat

Ti abbiamo inviato una mail

Clicca sul link e segui le istruzioni per reimpostare la tua password. Se non hai ricevuto la mail, per cortesia controlla la posta indesiderata.

ACCEDI A logo-cat

Ti abbiamo inviato una mail di conferma.

ACCEDI A logo-cat

Mandami nuovamente la mail di conferma

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere mail di conferma.

loader

Me & My Pet.

Apprendimento positivo: approfondire il legame con il vostro animale domestico

La profondità e la forza dei legami che instauriamo con gli animali domestici possono rappresentare un’esperienza che cambia la vita. Dopotutto, la ricerca di questi legami profondi è la ragione principale per cui li accogliamo nella nostra vita.

Tali legami continuano a svilupparsi nell’arco di tutto il tempo che passiamo con i nostri animali domestici e possono portare a molti aspetti positivi e meravigliosi.

La maggior parte dei proprietari di animali domestici è così legata al proprio animale da considerarlo “un membro della famiglia”. Inoltre, lasciando da parte la connessione emotiva, è stato dimostrato che essere proprietari di un animale domestico può ridurre lo stress, promuovere uno stile di vita più sano e contribuire allo sviluppo cognitivo e linguistico nei bambini. (L’influenza dei cani da terapia sull’apprendimento e il benessere dei bambini piccoli nelle aule e negli ospedali + collegamento allo studio del centro Waltham)

Pertanto, esiste un modo per approfondire il legame con il vostro animale domestico?

Capire il vostro animale domestico

Quanto più imparerete a conoscere il vostro animale domestico, dal punto di vista sia psicologico che fisiologico, tanto migliore sarà la vostra probabilità di relazionarvi con lui e di interagire in modo positivo.

L’importanza dei tre cervelli del vostro animale domestico

Innanzitutto, è importante comprendere quali sono gli elementi costitutivi del cervello del vostro animale domestico. Come in tutti i mammiferi (umani compresi), anche il cervello di un cane o di un gatto si compone di tre parti: la neocorteccia, il sistema limbico e il cervello rettiliano.

La parte della neocorteccia nel cervello di un mammifero è responsabile del pensiero di “ordine superiore”, come la risoluzione dei problemi, il ragionamento spaziale e il pensiero cosciente.

Il sistema limbico è responsabile di altri aspetti come le emozioni, la motivazione, l’apprendimento e la memoria.

Il cervello rettiliano (tronco encefalico) è la parte primitiva e istintiva del cervello di un mammifero. È responsabile principalmente degli istinti di sopravvivenza come la risposta “combatti o fuggi”. 

La nostra neocorteccia è estremamente sviluppata. Davanti a una situazione stressante o spaventosa, la maggior parte di noi mantiene la capacità di analizzare tale situazione e di reagire in modo razionale e sensato.

Negli animali come i gatti e i cani, tuttavia, la neocorteccia è di gran lunga più piccola. Pertanto, davanti a una situazione stressante reagiranno con molta più probabilità seguendo il loro cervello rettiliano, con una risposta di tipo “combatti o fuggi”.

Consigli di Perfect Fit per approfondire il legame con i vostri animali domestici tramite un apprendimento positivo

LEGGI DI PIÙ

Passaggi positivi per raggiungere l’apprendimento

Quando ci relazioniamo con i nostri animali domestici è importante comprendere che se si trovano in una situazione stressante o spaventosa (e quindi ragionano con la parte rettiliana del loro cervello) cessano di avere accesso alla neocorteccia o al sistema limbico.

Ciò significa che in questo stato non sono in grado di accedere a un pensiero “cosciente” e fondamentalmente non sono in grado di imparare nulla. In tale condizione, sono solo interessati alla sopravvivenza.

Quindi, se puniamo o rimproveriamo un animale domestico per comportamenti indesiderati in modo aggressivo o violento, generando una situazione per lui stressante, non riusciremo a creare un legame e non gli daremo modo di apprendere l’insegnamento che stiamo cercando di impartire.

Tuttavia, se ci avviciniamo al nostro animale in modo positivo, docile e affettuoso, facendolo sentire calmo e rilassato, è molto più probabile che egli riesca ad accedere alla neocorteccia e al sistema limbico, e che di conseguenza sia in grado di creare un legame con noi e di apprendere nuove informazioni. 

Questo approccio consente ai proprietari e agli animali domestici di passare dal tradizionale insegnamento basato sulla “ricompensa o punizione” a qualcosa che si basa di più sulla comprensione reciproca, sulla collaborazione, sulla coabitazione equilibrata e, soprattutto, sull’amore.

I vantaggi della comunicazione positiva per gli animali domestici e i loro proprietari

I vantaggi di questo approccio all’apprendimento e alla disciplina si estendono tanto agli animali domestici quanto ai loro proprietari.

Grazie a un approccio positivo e compassionevole da parte dei loro proprietari, gli animali si sentono più amati e supportati. Imparano più velocemente e trattengono meglio le informazioni, capiscono che cosa ci si aspetta da loro, si sentono compresi e valutati come parte integrante della dinamica familiare, e spesso diventano più sicuri, curiosi e aperti al cambiamento. Passano dall’essere chiusi all’essere aperti, da scollegati a collegati, dalla mancanza di fiducia alla fiducia, dalla paura alla gioia.

Per i loro proprietari i vantaggi sono forse anche maggiori. Molto probabilmente, vedranno finalmente il comportamento desiderato dall’animale domestico, ma oltre a questo si troveranno in una condizione molto più naturale e rilassata. Il proprietario può concentrarsi sull’empatia e la comprensione del proprio animale domestico, è libero di mostrare amore e affetto, può vivere il presente e godersi l’attaccamento al proprio amico a quattro zampe. Un attaccamento che, con una cura e una positività continua, non farà altro che diventare più profondo.

Quando prendiamo in considerazione gli effetti di un legame genuinamente profondo con il nostro animale domestico, notiamo che i vantaggi di questo forte attaccamento sono potenzialmente molto più grandi di un semplice rapporto tra un essere umano e un animale.